Roba di Nicolas Winding Refn

refn porta il post-moderno a degli estremi contraddittori: da una parte lo incorpora con uno stile estremamente composito, derivativo ed efficace, dall’altra invece lo piega alla strenua rappresentazione del suo autore (e non di sé stesso, come sulla carta ad un cinema post-moderno si confarebbe). in questo modo i suoi film da una parte si rendono rivendicazioni polemiche di una stilistica sfacciatamente personalistica, ma infine tremendamente vacua (sembra più che refn sia interessato a dirsi differente dagli altri che a rendersi forte di una poetica propria) dall’altra soffrono di una minimizzazione strutturale che vede la forza (che spesso è soltanto ricercatezza) dell’immagine che presentano ridursi a ‘contorno’ di un auto-ritratto velleitario.

con tutti i rischi che ne derivano, questo post-moderno porta all’eccesso una riflessione artistica di cui non sembra essere testimone. testimonia piuttosto, in fin dei conti, uno smarrimento culturale che non culmina che in un’esibizione individuale. qualcosa di più vicino a ciò da cui questo cinema prende le distanze che ad altro.

[questa classifica, come le altre, è ordinata dal migliore al peggiore e vuole essere (prima che uno sterile bilancio) una mappa di navigazione all’interno della carriera del regista e degli articoli presenti su questo blog.]

pusher 3 [★★☆☆☆]

drive [★★☆☆☆]

the neon demon [★☆☆☆☆]

pusher 2 [★☆☆☆☆]

solo dio perdona [★☆☆☆☆]

valhalla rising [★☆☆☆☆]

pusher [★☆☆☆☆]

bronson [★☆☆☆☆]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...