The Rover di David Michôd

dieci anni dopo un non meglio identificato ‘collasso’, un uomo cerca di impossessarsi della sua auto rubata intraprendendo un viaggio col fratello ritardato del ladro.

è un post-apocalittico dal taglio vagamente intimista che ruota attorno al rapporto che si crea tra i due protagonisti, ma soprattutto attorno alla figura continuamente negativa del personaggio di pearce.

tormentato più dall’assenza di una giustizia di qualche tipo che dal senso di colpa vero e proprio (quasi un senso di disprezzo verso il nichilismo in cui il mondo e lui in primis affondano assieme) l’anti-eroe di turno si barcamena tra un atto tutt’altro che etico e l’altro fino a ritrovarsi infine colpevole di un’ennesima meschinità, che questa volta più grave di molte altre ‘di passaggio’ si ritorce contro l’unico spiraglio di apertura emotiva rivelatosi (ironicamente) con l’incontro col ritardato di pattinson.

il deserto umano post-catastrofe resta scheletrico, quasi marginalizzato, e il cosmo relazionale rappresentato è praticamente quello di animal kingdom con qualche desertificazione sociale in più.

la violenza è ben gestita, la regia fa il suo lavoro, le musiche sono efficaci.

il film si prende i suoi tempi e risparmia sui dialoghi per infierire sull’aridità dei rapporti un po’ come si faceva in the road di hillcoat, senza però raggiungere la sensazione di vuoto completo che lì si andava a creare con grande efficacia.

tutto sommato, forse con qualche pretesa di troppo, la vicenda si lascia seguire con piacere e crescente partecipazione senza scadere nel banale o senza eccedere con i cliché.

[★☆☆☆☆]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...