I Vitelloni di Federico Fellini

pigri, disoccupati, in un continuo e tedioso barcamenarsi tra passioni (pseudo-amorose) da poco e aspirazioni senza seguito, dei giovani ‘vitelloni’ trascorrono la loro vita in un provincialismo immobile.

il film si struttura per episodi senza che ci sia un vero e proprio sviluppo unitario, di modo che l’incedere narrativo sembri dopo poco soffrire della stessa tediosità della vita dei protagonisti. ognuno ha svariati problemi relazionali di vario genere (col padre, con la madre, con la sorella, con le donne, con la moglie, con una vena artistica mortificata) e soffre della stessa atavica immobilità.

evitando accuratamente la pura satira di costume, fellini costruisce una specie di dramma esistenziale che mescoli in qualche modo un vissuto personale (e quindi bonariamente emotivizzato) ed un acerbo esistenzialismo pseudo-sociale. la città sembra assumere a volte i toni di un deserto metafisico nel quale dei disperati personaggi senza speranza si muovono in cerca di non si sa che cosa (e questa stessa ricerca, verso il finale, farà sì che proprio uno dei ‘vitelloni’ trovi il coraggio di fuggire -con meta decisamente imprecisata-).

peccando forse di decentramento narrativo (uno dei vitelloni, quello sposato, diviene il centro del film per parecchie più fasi degli altri) il complesso di episodi non porta da nessuna parte e ruota forse attorno alla centralità della festa carnevalesca (forse vertice drammatico di tutto il film durante lo sfogo di sordi, ubriaco e disperato -ma anche ancora una volta bonariamente buffonesco- a scagliarsi contro la vacuità degli amici e della sua stessa vita).

non riuscendo ad evitare del tutto fughe chapliniane (balletti, macchiettismo esasperato di alcune fasi) fellini costruisce un carrozzone realista, sonnacchioso, stupido e disperato.

[★☆☆☆☆]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...